Star Trek Beyond

Stay foolish

img_0908

Oggi esce in blu-ray l’ultimo episodio della saga di Star trek.
Oggi lo guardo.
E dico la mia.
Ci provo. Sono combattuto. Si parte malissimo. Pupazzetti orribili in CGI altrettanto orribile popolano i primi cinque minuti. Sono tentato di lanciare il blu-ray dalla finestra e dedicarmi ad altro. Resisto. L’enterprise viene attaccata e frantumata.
Sono passati dieci minuti dall’inizio.
Arriva il “Bad Guy”.
Godo.
Penso che il blu-ray debba assolutamente restare nel lettore e richiudo la finestra.
La riapriro’ virtualmente una decina di volte.
Per poi richiuderla.
Il fatto e’ che per certi aspetti il film è godibilissimo. Ma permane per tutto il tempo l’idea di star guardando un reboot dei “guardiani della galassia” con una spruzzata di “fast and furious”.
Quando finalmente ci si ricongiunge con l’universo trekkiano puntualmente compare qualcosa di disturbante e fuori luogo.
Compare e risparisce subito.
Forse è troppo innovativo per me che sono vecchio.
O forse, siccome sono vecchio, fatico ad accettare certi cambiamenti al plot originale.
Un “pop-corn trek” che si lascia amabilmente guardare, ma che alla fine rimane un po sullo stomaco.
Piacerà a chi cerca azione e effetti speciali. Un po meno a chi ha amato le radici della saga.
Io felicemente mi metto nel mezzo.
Lunga vita e prosperità.

Annunci

Star trek Nemesis

una piacevole sorpresa

image

Non sono mai stato un fan di Star trek. Mi piacevano di piu i pupazzotti di Star wars, che ai miei tempi si chiamava ancora “guerre stellari”. Ho sempre visto Star trek come un prodotto troppo “umano”, rispetto alla fantascienza “dei mostri” che piace a me. Poi il buon j.j. Abrams si lancia nel reboot della serie e dirige l’ ottimo “Star trek” del 2011. Adesso, in trepida attesa per il seguito “into darkness”, mi titillo le papille provando a riscoprire, senza pregiudiziali di sorta la serie classica dei film di Star trek. E da bravo psicotico inizio dall ultimo, il numero dieci, “nemesis”. Che dire, sara’ che mi era stato caldamente consigliato da un caro amico, sara’ che quando si parte con basse aspettative tutto migliora, ma e’ stato una piacevolissima sorpresa. Il film e’ spettacolare, anche dal punto di vista visivo gli effetti sono assolutamente gradevoli, la trama si dipana incalzante e coinvolgente per tutti i 120 minuti di visione, il “villain” di turno e’ assolutamente affascinante, come ogni buon cattivo dovrebbe essere, Picard, col tempo mi e’ diventato piu simpatico dello storico predecessore, quindi che dire..bello, assolutamente consigliato, non vedo l’ora di vederne un altro.