Wolf creek 2

L’australia che conta

wolf-creek-2-rcm0x1920u

No, che poi succede che ti guardi “Wolf creek 2”. Lo guardi perchè tra i blogger che ti piacciono, tanti ne parlano bene.
Poi succede anche che ti ci diverti un casino.
Perchè è bello questo Wolf creek 2.
E non si vergogna, ma anzi, si vanta, di citare tutti i film di genere.
Penso che sia un bel tributo agli slahser prima maniera, ma anche a tutto il corollario horrorifico/thriller a cui siamo abituati.
Ci sono le musiche da Arancia meccanica, gli inseguimenti alla Duel, le torture di Hostel, la follia di Texas chainsaw massacre, l’ambientazione delle colline hanno gli occhi 2…. (ok ok quest’ultima la sto un po forzando, qui siamo nell’Outback, là siamo in Messico, ma alla fine sempre di deserti si tratta), il tutto condito con la regia, didattica ma terribilmente efficace, di Greg Mc Lean.
Si puo’ contare su un villain che ormai è leggenda. Fagocita il film con una voracità impressionante ed è giustissimo che sia cosi’. Perchè Mick taylor, l’australiano col capellaccio, interpretato dallo stesso John Jarrat del primo episodio, ormai è icona e iconico almeno quanto Jason Vorhees.

1280x720-JMN

E dire che non lo volevano fare il sequel. Ci hanno impiegato qualche annetto. Alla fine l’hanno fatto. E noi diciamo grazie.
Il sequel per quanto mi riguarda è ancora meglio del primo.
Qui non si teme di mostrare dettagli.
Qui si va avanti col piedone pesante.
Ma qui, sempre qui, ci si sollazza anche con stupidate geniali che spezzano la tensione e strappano sorrisoni.
Anzi si ride proprio. Sfido io a restare impassibili davanti ai canguri che attraversano la strada…guardare per credere.
Tutto il resto è sangue. Ma fatto bene. Non gratuito, no. Solo quando serve. E in un film così serve praticamente sempre.
Buona visione

Annunci

33 commenti su “Wolf creek 2

    • Ciao butch, io ho preferito di gran lunga questo al primo, non che il primo sia brutto, ma non mi ha lasciato granche’… Questo qui poi, tolto il protagonista, col primo ha piochi punti di connessione, lo puoi guardare serenamente anche senza aver visto il primo capitolo….certo che du gust son mei che one

        • Liberamente ispirato…. L unica cosa realmente accaduta e’ la sparizione annua di tot persone in australia (diligentemente sottolineata nell incipit) …. Spero sia solo quello cio ‘a cui si riferiscono gli autori… Fosse vera la storia del film sarebbero veramente cazzi!!

  1. Questo è uno di quei casi in cui l’opinione di una persona che si stima ti ribalta i pregiudizi e ti spinge a vedere cose che hai sempre schifato…
    Quando dieci anni fa uscì il primo “Wolf Creek” io non lo vidi, sconsigliato da una serie di amici he mi dissero fosse una cagata pazzesca, soprattutto per le aspettative che erano state create dalla presentazione del film al Festival di Cannes (sai, una si aspetta una cosa in stile “Martyrs” tanto per capirci… e ci rimane male quando si trova uans eri di mutilazioni apparentemente buttate là a caso), fiugurati quindi quanto mi sentii fiero del mio rifiuto quando lo stesso regista se ne uscì con quell’altro film sul coccodrillone gigante che stermina i turisti stupidi (“Rogue”) e quindi quando due anni fa è uscito il seuql penso di essermene accorto più per denigrare l’operazione che altro.
    Poi arrivi tu, il mio guru in questo vasto settore cinematografico, da dove sorge il sole a dove tramonta nella terra desolata e disturbante degli horror, del fantasy, della sci-fi e dell’oltraggio sul corpo e sulla mente.
    Arrivi tu a dirmi che il primo non è male, tirando tutte le somme e che il secondo è meglio del primo.
    A questo punto devo ricredermi, per forza e dovrò guardarli entrambi.
    Per forza.
    Ti stimo, fratello.

    P.S. Non c’entra nulla, ma volevo dirtelo lo stesso: hai sentito che Bacon farà la serie Tv di Tremors?

    • Kasa amico carissimo, you re right, siamo lontani anni luce da martyrs, ma non credo fosse nelle intenzioni del regista avvicinarsi a cotanta disturbante classe, siamo più in territorio slasher, con citazioni abbastanza palesi dei vari classici, il primo non mi aveva entusiasmato , non mi era dispiaciuto ma non mi aveva lasciato addosso quel sense of wonder che un buon film dovrebbe lasciarti sempre. Questo e’ decisamente meglio, siamo ancora lontani dal mio concetto di capolavoro ma credo meriti assolutamente una visione…. Rimango in trepidissima attesa, fammi sapere se condividerai… Un abbraccio

      • Per queste vacanze di natale i due film saranno miei: tu sei stato chiarissimo e non mi aspetto nulla di più di un divertimento, come diciamo sempre io e te, “felice e disturbato”!
        Un salutone grosso, grosso!

  2. Scusa se invado questo spazio, Lupo, ma giurerei di aver visto ieri arrivare un tuo post su “il cinema di neanderthal” ela goduriosa recensione di una pellicola della Hammer o i stile tale… Ora non riesco a trovarlo da nessun parte?
    L’ho sognato?

  3. Ciao Lupo, Mi hai incuriosito. Ammetto che il primo capitolo della serie non fu di mio gradimento. Però, dopo questa tua recensione, sono curioso di vedere il secondo. Ultimamente l’Australia mia ha regalato una bella sorpresa con Babadook, speriamo confermi il trend positivo con questa pellicola. Appena visto ti farò sapere.
    Ciao ciao.

  4. Bene, bene…ti ho lasciato sconcertante e ti ritrovo delirante! Ottimo progresso! 🙂
    Effettivamente questo secondo capitolo l’ho trovato più “dinamico” del capostipite, ed anche il Micky è più fuori che mai, tutto a vantaggio del sadismo insito in ognuno di noi! 😉

  5. Visto qualche mese fa, veramente straordinario! Magari il finale non sarà eccellente, ma tutto quello che c’è prima è una vera bombetta! Mi sembra ne valga comunque la pena, no? 😉 Fantastica la scena del quiz e clamorosa quella dei canguri!

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...