Specialone: Gli alieni sono tra noi, ho le prove.

consigli spasmodici su pellicole ravvicinate del terzo tipo

BestAlienAbduction2014-Extraterrestrial

Volevo fare la mia solita listona, e la recente visione di “Extraterrestrial” mi ha aperto le porte sul contenuto dello specialone odierno.
Tralasciando quelli di Spielberg, che gia’ conoscete tutti, mi voglio addentrare negli incontri ravvicinati di terzo tipo su pellicola.
Ho spulciato tra i miei dvd e ne son venuti fuori di tutti i colori, o meglio di tutti i tipi… Terzo compreso.
Solo due, tre righe di commento ad ogni film, altrimenti si finisce domani…io di scrivere e voi di leggere. Non è una classifica, è una macedonia di cose viste.
Se, come me, pensate che l’E.T. pupazzoso di Steven ha rotto il cazzo, e credete che i vecchi di Cocoon è ora che passino a miglior vita, qui troverete un bell’assortimento di extraterrestri cattivi caduti in qualche modo sulla terra.
A voi fare ordine tra i contenuti e le idee.
Vediamo se, nonostante tutto, riesco a rapirvi, sempre che gli alieni non l’abbiano già fatto.

Bagliori nel buio

hWDvlAi4Zh9QyyLZdoo5IRx1Hpd

(1993) Uno dei primi ad affrontare il tema, basato su una storia vera, nonostante qualche annetto sulle spalle regge ancora bene la sua canonica oretta e mezzo di visione. Imprescindibile per chi voglia farsi una cultura sul genere.

The signal

image

(2014) Fishburne ha messo su qualche chilo ma non ha perso verve, rapimenti alieni e arti bionici in un fanta-thriller che finalmente sa dire qualcosa di nuovo nel panorama un po stantio della fantascienza recente. Vale la visione. Sicuramente.

Il quarto tipo

il-quarto-tipo-recensione-10729-1280x16

(2009) Basato su una storia presunta vera, gioca tra il “ci devo credere” e la cazzatona, ma lo fa con un certo stile, e a momenti alterni spaventa. A me in particolare. Poi c’e’ la Milla, quindi da vedere a prescindere.

The arrival

The-Arrival-charlie-sheen-31933976-1200-749

(1996) Charlie Sheen in forma smagliante, ritmo sostenuto, un paio di plot-twist interessanti, e una storia che regge alla grande. La parte thriller e’ sicuramente la più efficace. A me e’ piaciuto un sacco.

Evil aliens

aph_15

(2005) Baracconata assurda raffazonata con due lire e mezzo, effetti speciali agghiaccianti e attori recuperati dalla differenziata. La cosa bella e’ che alla fine, visto con il giusto spirito, strappa piu’ di una risata.

6 giorni sulla terra

cover1300

(2011) Apprezzabile perche’ fatto in Italia da italiani. Si mischiano teorie reali e fantasia malata. Il risultato e’ abbastanza controverso. Potrebbe piaciucchiare, ma probabilmente, ai più, non e’ piaciuto.

Atomik circus

atomik-circus-le-retour-de-james-bataille-652779l

(2004) C’e’ l’ex signora Depp, Vanessa Paradis, e ci sono anche effetti speciali strampalati e storia demente. Per certi aspetti ed in certi momenti funziona alla grande. In altri ha cadute fin troppo vistose. A voi la scelta.

Signs

maxresdefault

(2002) Capolavoro del nostro M. Night Shyamalan prima versione. Ne abbiamo gia’ parlato qui.

Dark skies

Dark-Skies

(2013) Esperimento riuscito a meta’. Scoccia un po perché gli spunti buoni ci sono… Solo che il risultato delude un po le aspettative. Non arriva come dovrebbe, migliorabile sicuramente, ma assolutamente non da buttare.

Alien abduction

alien_abduction_film

(2014) Mediocre, nel senso buono del termine, non fa paura come vorrebbe, ma si lascia guardare. Se non avete niente di meglio da fare e se avete gia’ visto tutti gli altri.

Super 8

super-8-03-08-2011-10-06-2011-16-g

(2011) Spielberg e J.J. non hanno bisogno di dimostrare niente. Ed infatti non dimostrano, semplicemente riconfermano quello che sapevamo gia’. Bravissimi. E c’e’ anche il mostro.

Extraterrestrial

extraterrestrial

(2014) Secondo me tra i più riusciti nel suo genere. Lo trovate recensito qui

Invaders

invaders-from-mars

(1986) Fa il verso in maniera imbarazzante al celebratissimo “l’invasione degli ultracorpi” e lo fa al punto che ho finito con il pensare che ne fosse un remake, al pari di “terrore dalo spazio profondo” o di “invasion”. In realtà col progredire della storia si ritaglia un suo spazio. Alla fine sara’ fonte di ispirazione per il recente “The faculty“. Ed in ogni modo Tobe Hooper, il papa’ di “Non aprite quella porta”, alle prese con gli alieni e’ da vedere a priori. Indipendentemente dai gusti personali.

Altered, paura dallo spazio profondo

altered_06

(2006) Na pacchia, c’e’ sto coso brutto di gomma che s’incazza col mondo, ci sono battute idiote, c’e’ una scena che ha a che fare con interiora e budella varie che vi ricorderete per un pezzo, divertente, a volte teso e soprattutto fresco, anche se ,paradossalmente, ormai datato. Merita

Annunci

59 commenti su “Specialone: Gli alieni sono tra noi, ho le prove.

  1. Ottima lista lupo, tra l’altro a differenza dei tuoi soliti specialoni qualcuno di questi film l’ho visto :-D:
    THE SIGNAL: notevolissimo, concordo. Buono anche il finale.
    THE SIGN: inutile aggiungere altro.
    SUPER 8: goduria.

    Qualcuno degli altri titoli mi ispira, indi me lo appunto, che può tornar buono.

    Colgo l’occasione per citarne un altro: L’arrivo di Wang, pellicola dei Manetti Brothers (quelli che già ti consigliai con “Paura”).

  2. C’è un bel po’ di film che apprezzo, il mitico Invaders – pilastro della mia adolescenza – Bagliori nel Buio, che all’epoca ho amato tanto ma che, contrariamente alla tua impressione, secondo me ha perso un po’ di smalto col passare degli anni (però l’ultimo quarto d’ora è adrenalina pura), Super 8, perché come dici tu “Spielberg e J.J. non hanno bisogno di dimostrare niente”, e pure Signal, che non è malaccio. Io magari ci avrei aggiunto pure L’Arrivo di Wang dei Manetti, fatto con due lire due e sempre efficace (perché pure i Manetti sono una garanzia) e Essi Vivono del Carpentiere.

    • Invaders e bagliori denotano una certa classe anni ottanta che a me fa sempre gola…. Su wang come dicevo a lap, cerrto ci stava alla grande… Essi vivono invece lo trovo piu un film di denuncia che un film di rapimenti… Certo che il film in se e’ spettacolo puro!!! Ciao marchino

  3. Grande Lupo! Gli Alieni…
    Gli Alieni, con buona pace di Spielberg (che adoro) e del suo “Close Encounters” (che adoro anch’esso) e del suo pluri-miliardario “E.T” (che adoro un po’ meno ma che ancora mi fa impazzire quando riguardo la sequenza dell’inseguimento al buio nel bosco fatta solo con la luce delle torce), dicevo gli Alieni sono cattivi!
    Ti succhiano il sangue, ti clonano, ti fanno buchi nella pancia e ti fanno un sacco di esperimenti che poi non sei lo stesso (come il marito della moglie dell’astronauta, si, proprio lei Charlize “J’adore di Dior” Theron)…
    Perciò, una listona di ALIENI dovrebbe sempre partire con “The Invasion of Body Snatchers” (sia Siegel, sia Kaufman, che quelli dopo, compreso l’autore autorevole Ferrara, non mi sono piaciuti più di tanto ed un po’ mi dolgo anche per la Kidman, che prima del suo botulinizzarsi era da paura…), perché caro Lupo gli Alieni che fanno paura, quelli più cattivi, sono tra noi e ci spiano e si sostituiscono a noi!
    Lasciamo stare i Trifidi (c’è già Siegel citato prima), certo non guardiamo più lo spazio come prima dopo che “The Thing from Another World (La cosa da un altro mondo)” del grande Howard Hawks (si, lo so, nei credits compare solo come produttore ma in realtà ha fatto tutto lui, si sa) aveva trasformato la base artica degli USA nella sua macelleria personale…
    Giusto citare Carpenter, perché “They live (Essi vivono)” è seminale ( se la prende comoda nelle scazzottate, che in certe scene sembra un film con Bud Spencer, ma l’idea, l’IDEA, è geniale ancora oggi e quante imitazioni!!).
    La tua lista è tutta interessante e molto, ma di quelli da te citati il mio top è “Super 8” (la sequenza del film amatoriale che i ragazzi realizzano e che viene mostrato alal fine è meravigliosissima!!) che se la gioca alla pari con “Signs” .
    Nel mio cuore, però, la palma d’oro degli Alieni spetta al trashoso e cupo “Space Vampires” di Hopper, con quello spadone che infilza buono e cattiva e l’astronave e chi più ne ha ne metta!

    • Ecco, ho dovuto fermare la macchina perché ero troppo curioso!!! Hai citato titoloni stracult, ultracorpi pre e post kidman sempre spettacolari, non parliamo poi della cosa da un altro mondo pre e post carpenter, e del gia giustamente citato essi vivono… Non sono in lista perche’ volevo un post piu centrato sul concetto di alieno e rapimento,,, terzo e quarto tipo insomma, ma ne faremo un altro onnicomprensivo sul concetto alieni sulla terra… E da li all invasione vera e propria il passo e’ breve…. Space vampires e’ roba da palati finissimi…. Approvo e condivido al 100% poi nerita anche solo per l invasione di tette che propone 😀 scusa sncora la svista kasa… Non è da me non pubblicarti 😀 qui sei e sarai sempre il Super benvenuto 😉

  4. Intendevo dire ch’eri sparito 😉
    Il quarto tipo l’ho visto mi piacette pure e come dici tu Millina Jovovich mi piace in tutte le salse anche molto come cantante in due tre cose fatte con gli U2 tipo Million dollar Hotel (film tetro che vale per i suoi orrori quotidiani).
    Ma poi anche The signals e The signs…certo Mellone Gibson ce lo potevano risparmiare.
    Sherainsommaqlcsìqlcnomafalasuaparte 😉

    • Che bello, Lupo!
      Quando ieri vedevo il mio commento bloccato (ho capito benissimo per una svista, è tutto chiaro) in attesa di approvazione ed intanto vedevo commenti successivi al mio anche di ore che arrivavano tranquillamente, ho per un istante avuto timore di aver scritto troppo out of topic…
      Spesso infatti i tuoi interventi, così sinceri e pieni di cultura filmica non ovvia, mi spingono a scrivere di getto, perché quando ti leggo ritrovo una passione ancor più vigorosa nel cinema fantastico che si aggiunge a quella che ho normalmente quando scrivo nei miei post… e questo mi porta a volte a buttarmi a capofitto in commenti e citazioni le più disparate…

      Sulle limitazioni che hai posto (cercando ossia di restare ai close encounters di terzo e quarto tipo) mi sembra un’idea che rende il post ancor più geniale ed approvo in pieno! Bellissimo!!
      Grande anche il commentatore che ha citato il misconosciuto film parodistico con Ray Santilli che presenta come documentaristica la ripresa della finta autopsia…

      Grazie infine delle belle parole che hai per e, ma sappi che l’artefice primo della mia passione quando scrivo sei tu!
      Non vedo l’ora di passare dall’incontro all’invasione!

      • Grazie mille come sempre kasa… Il problema del tempo che manca invoglia purtroppo ad aprire i commenti di wp sul cell… E poi capita (non e’ la prima volta) che qualcuno finisca perso…. Quando me lo hai fatto notare ho spulciato indietro e ho visto due commenti (tra cui il tuo) in coda da una vita…d ora in poi solo i pad 😉 sta storia di alien autopsy effettivamente mi sta intrigando…adesso lo compro e lo metto in fila…. Che ormai sono diventato compulsivo e va a finire che ho piu film di quelli che riesco a guardare…faccio scorta per l inverno 😀

  5. Visto l’ultimo che mi ha divertito e visto quello con Milla perché c’era lei. Poi visti altri ma sono stanco per ragionare. Di solito apprezzo i films con gli alieni! 🙂

  6. Lupo… è un po’ frustrante vedere il prorio commento ancora “in attesa di approvazione” da ieri pomeriggio alle 18:10… anche perché non mi sembra contenesse chissà quali affermazioni…

  7. Grazie per la raffica di titoli che non ho ancora gustato (e soprattutto per aver rimarcato su extraterrestrial che ce l’ho lì da vedere da un po’, ma mi dimentico sempre…).

  8. Non ci crederai, ma è proprio la lista di cui avevo bisogno. Ne ho visti pochi di questi film e tutti quelli che non ho visto li ho aggiunti subito alla mia lista di robe da vedere.
    Quindi grazie! E complimenti per questo gran bel post!

  9. Diamine… a parte Sings mi mancano tutti… qualcuno però mi ha colpito, mi hai incuriosito con “6 giorni sulla terra”, voglio proprio vedere di che si tratta. Forse per via della foto, molto inquietante… Comunque vorrei vederli tutti (e rivedere Signs, è passato molto tempo da allora e non me lo ricordo benissimo), nel caso ti faccio sapere 😀

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...