Gamera trilogy

I mostri di gomma, finalmente

maxresdefault

Avercene così, di “kaiju” incazzati che con una mano spaccano una montagna…la morte batte i denti c’è… Gamera. (anzi GA’mera, con l’accento sulla A, come lo chiamano i nostri cugini nippponici)
Per chi non lo conoscesse Gamera è il secondo “kaiju” giapponese, dopo Godzilla.
Godzilla lo amiamo tutti (io in particolare apprezzo anche la snobbatissima versione di Emmerich); Gamera lo amano in meno. Probabilmente solo perchè è meno conosciuto.

gamera7

Si’ perchè a conoscerlo, questo tartarugone di 20 e passa metri, si fa voler bene. Ed apprezzare.
Figlio dei primi “kaiju-movies” anni ’60, è nato come prodotto dichiaratamente per bimbi.
Nei tardi anni ’90 conosce un totale remake, figlio della tecnologia e denso di connotazioni piu’ cupe. Cambia radicalmente il target di riferimento (ora piu’ maturo e consapevole) ed escono nell’ordine 3 film, “Gamera guardian of the universe”, “Gamera attack of the legion”, e “Gamera revenge of Iris”.

gam3ra13313

Personalmente li ho adorati tutti e tre. Perchè tutti e tre meritano, e tutti e tre sono ben fatti e divertenti all’osso. Volendo sceglierne uno, direi di avere una spiccata predilizione per il secondo, che rappresenta a suo modo tutto quello che un film di mostri di gomma dovrebbe essere.
C’è Gamera che vola, c’e Gamera che rotea, c’e Gamera che ha i razzi nelle gambe, sputa palle di fuoco, combatte il cattivo e salva il mondo. (questo pero’ succede anche negli altri due).

gamera-2-attack-of-legion-1996-srt_mar-23-2015-11-21-12-am

Quello che me lo fa preferire e’ il kaiju cattivo, il Big one, un mostrone antagonista enorme, stronzo quanto basta, pericolosissimo, che spara sciami di insetti volanti dal petto e lancia raggi elettrificati dai cornoni…cioè avete capito? Una pacchia che la metà basta.
Nessuno che abbia amato Godzilla, dovrebbe perdersi la nuova trilogia di Gamera.

image

E non c’è bisogno di essere bambini per gustarsela, basta aver voglia di sognare, perche’ i sogni (anche se sottotitolati come in questo caso) salveranno il mondo.

Annunci

40 commenti su “Gamera trilogy

  1. ahahaha il buon vecchio Gamera che volava rotando, che sì, era secondo a Godzilla come tifoseria, ma svuotava anche lui il cortile quando al parrocchiale rpelicavano per l’ennesima volta uno dei suoi film… che madeleine che mi hai offerto 😀

  2. Grande grande Gamera leggendari i suoi film e le sue comparsate in quelli dell’amico Gojira o Godzilla che dir si voglia!! Quando rotea fiammeggiante e pupazzesco lo adoro. 🙂
    Al solito, tenkiù per il post

  3. Ciao Lupo, mi hai fatto venire una voglia pazzesca di vedere la nuova trilogia di Gamera con il tuo stile come al solito trascinante.
    Una domanda, però, mi sorge spontanea: ho cercato invano nel tuo blog un qualche segno della presenza del più recente reboot americano di Godzilla… devo dedurre non ti sia piaciuto? Io ti dico che l’ho trovato infinitamente superiore a quello di Emmerich che pur mi trova tra gli estimatori…
    Adoro i kajiu, tutti, dall’originale Gojira alla rivisitazione post-moderna che Del Toro ha fatto in Pacific Rim… ma ero curioso di sapere il tuo parere…

    • Ciao kasa, grazie mille x le belle parole… Sui kaiju mi trovi preparatissimo 🙂 li adoro, tutti dal primo gojira ai kaiju americani (gorgo e pacific) a quelli thai (garuda) a quelli koreani (yongary… E ci mettiamo ancge the host e dragon wars) a naturalmente i giapponesissimi, gamera e godzilla su tutti, ma anche dogora, mothra, atom, e il mitico monster x, qui in italia (poco) conosciuto come “odissea sulla terra) a tal proposito ti invito a sbirciate questo mio post https://cinemanometro.com/media-2/
      Sull ultimo godzilla mi trovi assolutamente d accordo, l ho amato e soprattutto mi e’ piaciuto il ritorno del concetto di godzilla “buono” suo malgrado salvatore di mondi, tipico dei godzilla anni 60, a differenza del godzilla cattivo di emmerich (che però, ripeto, a me comunque e’ piaciuto) un salutone kasa 🙂

    • Ps. X quanto riguarda i nuovi tre gamera, guardali e non te ne pentirai….!!!! Sicuro! Si trova su internet un buon blu ray che li comprende tutti e tre in region 0, giapponese con i sottotitoli inglesi… Tanto si parla poco e si guarda molto 😉 …aspettando che il mercato italico si accorga che non esistono solo boldi e de sica

  4. Ma sei davvero un maledetto!
    Perché vuoi tenere per te tutta questa conoscenza? Il mondo vuole sapere di più sui kaiju, argomento su cui non solo è evidente che sei ferrato ma di cui sei anche appassionato!
    Insomma, chi meglio di te saprebbe scrivere un post per spiegare ai comuni mortali come sono ca mbiati i kaiju dagli anni ’50 ad oggi e quali sono i film imperdibili.
    Dai, illuminaci!
    Non sperare di cavartela con un post striminzito, eh!

    • E’ un lavorone 😀 ma ad essere sincero e’ una richiesta che sento sempre più spesso….dai kasa non siamo soli…. I mostri di gomma piacciono 😀 mi dai una mano?!??? 😉

  5. Un lavoro a quattro mani?
    Sarebbe bello e per me anche un onore, ma non ho il tuo stile e soprattutto le tue conoscenze delle specifico settore…
    meglio per me leggere le belle cose che scrivi tu e struggermi di nostalgia pensando ad alcune cose che guardavo una volta…
    A proposito, ho letto il tuo articolo che mi hai linkato: non l’avevo subito notato, pensando che fosse (dal titolo ”cari distributori”) un’invettiva più generalizzata sui distributori cinematografici italiani, colpevoli di tanta barbarie ed invece è un vero e proprio lamento tantrico di uno dei pochi sacerdoti rimasti del culto del buon cinema d’annata… Mi ha fatto venire in mente che, tanti anni fa, l’unico modo per un italiano per gpodersi in DVD il capolavoro di Dario Argento “Profondo Rosso” era quello di comprarsi l’edizione statunitense della criterion collection, che incredibilmente usciva Area 0!!!
    Dimmi tu…
    L’edizione di cui sono comunque più fiero, resta quella del testone di Alien che contiene i DVD dei primi 4 film uscita per il 25° anniversario!! Un must!

    • Nooooooo!!!!!! Bellissimo il testone di alien!!!!! Sbavo!!!!! L ho cercato ma sono artivato lungo. Oggi costa uno sproposito…. Pero ho quello di terminator…. E l ultimo predator… 😀 😀 . Certe cose vanno preservate…. Nel frattempo goditi la mia infinita invidia 😀 😀 azzo alien….alieeeeen….

      • Ero convinto che lo avessi e ti assicuro che non volevo bullarmi, anzi… pero’ in quel periodo per me era facile, dato che giocavo in casa, visto che ero tra i soci della fumetteria/videoteca che a Bologna li vendeva, come il cofanetto di HULK con il pugno in rilievo, ma sono invece mancante del bellissimo cofanetto di Hellraiser Puzzle Box, che dicono tutti essere un delirio di bellezza (i film ovviamente li ho nella classica Trilogy Edition, che su amazon te la tirano dietro a meno di 14 euro…)… Ma quanto sono belli come characters i cenobiti?

        • Ahaha ma nooo 😀 e’ invidia buona la mia, 😀 quell alien li, quello che hai tu, e’ lo stato dell’arte!!!! Adesso costa davvero tanto sulla baia… Tienilo stretto 🙂 i cenobiti sono spettacolosissimi… Dell edizione di hellraiser non sapevo nulla… Anche io ho la classica….vado a documentarmi… 😉

  6. Ok, hai la mia attenzione e il mio cuore in maniera definitiva ora con lo speciale su Gamera (ne PRETENDO anche su Mothra, Gidora e gli altri uberpezzentissimi mostroni jappi ❤ )

    Turniamo entrambi Gaioni e diventiamo la coppia più bella del mondo dai !!!

  7. A distanza di eoni dalle nostre chiacchiere, sto per andare on line con un postone grosso grosso su Godzilla, visto che il 6 di questo mese hanno iniziato a Tokyo le riprese del nuovo Godzilla tutto giappo… e che nomi ci sono alla cinepresa ed agli effetti speciali!!
    Dal tuo post su Gamera ad oggi, ho fatto i compiti, ho comprato dei blu-ray pazzeschi (il primo ovviamente quello della Gamera Trlilogy…) ed ho buttato nel post tutto il mio sapere ed il mio cuore.. kaiju for ever…

      • Non lo conosco!!
        Grande dolore, grande mancanza… mi sono subito messo alla ricerca… l’ho trovato in rete…
        E’ che per fare il post ho fatto degli acquisti che mi hanno un po’ steso… Oltre al bellissimo blu-ray della Gamera Trilogy marcata Toho, ho comprato delle bellissime collection delle produzioni americane (quelle con i pezzi girati negli USA e poi montati dentro il materiale originale Toho… una specie di mostro di Frankenstein filmico… roba da uscire pazzi…).
        Però “Uchū Daikaijū Girara, Giant Space Monster Guilala” è roba da signori!
        Sei sempre TU il maestro…

        • Acquolina in bocca!!! Guilala spacca kasa, io me lo guardavo a sei anni o giu di li, non ti dico la ricostruzione mentale e la successiva ricerca per capire che film era, mi ricordavo solo qualche fotogramma e da li vai di internet…poi imparo che era odissea sulla terra…lo davano su antenna nord…che poi divento italia 1… Che infanzia tormentata..

          • Come ti capisco… una delle cose più complesse che ho dovuto/voluto affrontare negli anni da appassionato è stato ricostruire cosa erano in originale tante dell cose che vedevo da a ragazzo e che di fatto erano opere di rimontaggio di originali giapponesi o cinesi… ma ora, con il web, con Amazon e Yesasia è tutto più semplice… abbiamo la stessa Area regionale dei jappo ma non degli USA (sob) e quando non sono region free è un casino!
            I primi Evangelion li ho comprati a suo tempo in laser disc (ho un vecchio player della Denon…) ed era già emozione pura, poi sono arrivati i dvd ed i blu-ray ed allora, ciao! Volavano via sogni e soldini!!

  8. Pingback: Godzilla torna a casa! | kasabake

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...