Into the storm

Giuliacci docet

image

Che belli i tornado….. Anche senza squali che ci girano in mezzo….. “lets twistER again”, in questo sfondone di cinema americano fatto da un regista, “Quale”….. quale? Quale e’ il nome, il nome del regista, Steven Quale all’anagrafe….lui faceva il supervisore per un certo Cameron….quale? Quello del “Titanic”, di “Avatar” eccetera eccetera… dicevo Quale, come regista lascia un po a desiderare ma cone supervisore aveva e ha tuttora i controcazzi, supervisore agli effetti speciali per “Avatar” e supervisore di effetti anche qui, oltre che direttore, scenografo, capo supremo, e quant’altro , deus ex machina del tutto, con dei tornado che sembrano tornado, anche se son fatti di pixel rimaneggiati, e degli attori che fanno quel che possono, che tanto la storia interessa poco, vogliamo gli effettoni speciali. Vogliamo un film ventosissimo e devastante, con le citta’ spazzate via e gli aerei sollevati in aria dalla furia degli elementi, gli aerei che volano senza pilota, i camion che si squarciano a terra senza camionista.

image

E soprattutto amiamo, alla follia, il momento di “presentazione prodotti improbabili”. Quel momento li’,  c’e’ anche qui…e io quando lo vedo sbavo… Quel momento li e’ un caposaldo di alcuni dei miei film preferri… c’è sempre…. solo che a volte non ci si fa caso. C’e’ in tutti gli “007” (ti presento le aston martin con i missili e le penne con la telecamera) c’ e’ in “1997 fuga da new york” (ecco il tracciatore a forma di falchetto caro Jena Plissken) c’ e’ in “Doomsday”, c’e’ in “Aliens” (come dimenticare le mitragliatrici dei marines appese alla cintola e il carro armato spaziale per friggere gli alieni?) ecco, quello e’ il climax, quello e’ il punto massimo. Il momentone “presentazione prodotti improbabili” in “Into the storm”, riguarda il “Titus” il cariolo corazzato con gli artiglioni anti-tornado dei cacciatori di tornado, con la sua torrettina semovente e le go-pro incorporate per filmare i tornado, da dentro i tornado… E se capita, con la fantasia che ci appartiene, ci scappa anche qualche squalo… insomma, perche’ dovrebbe non piacermi un film cosi’????

Il dvd lo trovi qui

Annunci

32 commenti su “Into the storm

  1. Lupo, hai una capacità di enucleare il trash più meraviglioso che ci sia e portarlo all’attenzione di noialtri cinefili pervertiti come te che è UNICA.
    Il momento di “presentazione prodotti improbabili” sarebbe una categoria da inserire negli Oscar e nei Golden Globe, un parametro di valutazione su IMDB.
    Dobbiamo fare una lista di tutti questi improbabili aggeggi ehehehehe

  2. Sai già cosa ne penso di questo filmazzo… non mi pronuncio oltre 😀 passo giusto per farti un saluto, ci sono tante cose che mi sono persa e devo assolutamente recuperare!

    ps. la scena finale del tipo che passeggia col Titus nel tornado era bella, lo ammetto 🙂

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...