Specialone: 5 videogames su pellicola

Cinema a 16 bit, il tie-in delle meraviglie

Tempo di specialoni e joypad. Videogiochi che sembrano film da cui vengono tratti film che sembrano videogiochi. La dinamica del fenomeno è tutta lì, e il piu’ delle volte non funziona.
Tuttavia le eccezioni ci sono, ne contiamo quattro che a gusto strettamente personale meritano, e una, che eccezione non è, e conferma la regola.
Giusto per arrivare ai cinque film del titolo del post.
Quale sia (secondo me) l’intruso lo lascio scoprire a chi avesse voglia di addentrarsi nei meandri dell’articolo. Con buona pace di Pac man e compagnia bella.

Resident evil

resident-evil-apocalypse-09-g

“Paulone” W.S. Anderson ci offre la mogliettina Milla in tutte le sue (bellissime) sfacettature. Nel primo film i fan si incazzano perché il videogioco non si vede e non si sente. Personaggi inventati ad hoc e solo qualche citazione. Poi pero’ i seguiti, come il vino, con l’andar del tempo migliorano. Ne gireranno sei in tutto, il climax arriva con il terzo e i suoi corvi zombi.

Doom

2005_doom_karl_urban_the_rock_guns_1920x1080_80958

Sparatutto sulla Playstation, sparatutto nel film. A sparare (a tutto) c’è quel bestione di The rock. Tanto basta. Garanzia di botte da orbi, e sghignazzamenti vari. Il film è ingiustissimamente sottovalutato. Merita, diverte, mischia generi ed è relativamente fedele alla sua controparte a 16 bit. Il finale con le inquadrature in prima persona è da sbavo.

Silent Hill

silent-hill-revelation-SG-00581_rgb

Se ne è gia parlato qui e qui. Il primo è quasi un capolavoro. Fedele al gioco, inquietantissimo, ben fatto. Il secondo è un disastro. Si vocifera di un terzo. Staremo a vedere.

Need for speed

needforspeed4

Tanto need e poco speed. Pero’ quel poco che c’è è fatto bene. Inseguimenti su macchinoni da urlo, Lambo, Bugatti, McLaren come se piovesse. Ben fatte le corse, ben fatti i ciocchi tra bolidi vari. Peccato che la storia sia abbastanza imbecille. Personaggi a carisma zero (si salva giusto il protagonista) e dialoghi da terza media. Se vi bastano le corse, guardate solo quelle. Finita la prima gara premete “forward” sul lettore fino a quella dopo.

Mortal Kombat

mortal-kombat-movie

Gioco mitico, sangue a fiotti e personaggi dal carisma indiscutibile. Ci si prende a mazzate per tutto il tempo e si staccano teste ai perdenti. Il film segue il gioco e, a suo modo, è mitico pure lui, pero’ non c’è il sangue a fiotti, non si staccano le teste e non ci sono i personaggi carismatici. Resta un Lambert qualunque vestito da dio del fulmine coi capelli bianchi e lunghi sulle spalle e le scintille tra le dita. Solo lui vale la visione ed anche il poster in camera. Esiste un seguito, che non cito per rispetto.

Annunci

36 commenti su “Specialone: 5 videogames su pellicola

  1. Il primo silent hill è uno dei miei horror preferiti, l’avrò visto almeno 6-7 volte, fatto benissimo e anche lo script non è male. Per quanto riguarda Resident Evil…obiettivamente sono cavolate ma ogni volta che ne usciva uno ero il primo a fare la corsa per prendere il primo biglietto, li adoro e adoro Milla 🙂

  2. Il primo Resident Evil, che tra l’altro vidi al cinema, mi fece infatti incazzare. Il film di Silent Hill è un superfilmone a mio avviso, Doom 3 non mi è piaciuto molto ed il film di conseguenza (sono all’antica per quel che riguarda Doom, Quake, Eretic…), Need for Speed non l’ho visto ma neanche giocato seriamente perché mi fanno cascare le braccia i giochi sportivi. Per Mortal Kombat invece… ne abbiamo anche già parlato 😀
    Mi sembra ci sia il grande assente Street Fighter!

    • oohoohoho ysi, Street fighter….perla dimenticata (diciamocelo giustamente dimenticata)…. sbaglio o c’era vandamme a fare il colonnello? come si chiamava il colonnello? guile? ah l’età passato troppo tempo, poi a me piaceva l’indiano che si slungava 😉

  3. Ho amato il primo Silent Hill… e penso con terrore al terzo volume 😦 Resident Evil? lo devo ammettere, mi piace… vidi il primo al cinema e mi divertì parecchio… E Nid for spid mi dispiace: nemmeno sotto tortura, è più forte di me, sarà che sono una ciofega alla guida e amo solo la Bianchina di Fantozzi…

    …e parlando di Street Fighter – Sfida finale, ricordo di averlo visto esclusivamente perché ero praticamente imbattibile (Street Fighter II, bei tempi), stranamente con Chun-Li (che te devo dì, mi piaceva com’era vestita, non per nulla mi comprai pure un vestito di seta quasi uguale, ma meno sconcio ovviamente 😀 ) e per colpa sua vidi pure l’altro Street-Fighter, La leggenda di Chun-Li. Voglio dire. Tornando a noi, non posso non menzionare la grande interpretazione di Raul Julia, alias il generale Bison – ma meglio conosciuto come Gomez Addams. Forse l’unica cosa decente di quel film.

    • nooooo chun li? il vestito uguale??? e tiravi anche calcioni a destra e a manca in pausa merenda? lo dico io che sei un mito 😀 😀 …. resident spacca sempre, silent non ha bisogno di presentazioni…e su nid for spid hai fatto bene…tolte le corse è proprio bruttino 🙂 un salutone fra….e piglia la nave dei mostri che voglio la rece …. 😉

      • Ma daaai 😀 era un vestito serio, nero e rosso, coi fiori di ciliegio, ci potevo uscire la sera e facevo pure una discreta figura, mi stava bene… avevo pure una borsa abbinata… ma sai cosa? Era pessimo per dare calci :mrgreen: e poi cavolo, mi mancavano i bracciali con gli spunzoni, che facevano gran parte del lavoro di massacro, diciamoci la verità

        ps. ci attrezzeremo per il film coi mostri, per ora ti dico solo questo: sono riuscita ad arraffare due dei tre Licantropia, Apocalypse ed Evolution. Sono troppo curiosa 🙂

  4. Sono controcorrente, a me tutto sommato Mortal Kombat II Annihilation non è dispiaciuto.

    Se invece ami alla follia MK come me recupera la serie uscita un due anni fa, si trova anche online…. roba da segoni a due mani, per me

  5. Quando vidi il primo silent hill, avevo qualcosa come 14-15 anni e uscii dal cinema giallo. Ovviamente nessuno dei miei coetanei volle accompagnarmi, da allora andare a cinema da solo è un must di ogni domenica sera.

  6. L’unico che mi manca è Silent Hill, gli altri li ho visti e graditi più o meno tutti.
    Ti confesso che il mio Resident Evil preferito è il primo e non solo perchè la Milla (diosialodato) sta mezza nuda, ma perchè è quello “più completo come film” (imho, ovviamente).
    Mi ha fatto piacere anche leggere il tuo commento su Doom: film sottovalutatissimo. E’ di disimpegno ma è fatto tremendamente bene. E tra l’altro pure The Rock è inspiegabilmente sottovalutato. NOn avrà il talento artistico di AL Pacino ma il suo sguardo ha un carisma unico e mi sembra uno dei pochi in grado di riverdire i fasti degli action movie anni 80/90 (genere a me carissimo).
    Un salutone lupetto e complimente per il solito post ricco di spunti interessanti!

    • Silent e’ bellissimo…se ti piace l horror giuro che merita… Completamente d accordo sulla milla nuda e su the rock. Credo che , come dici tu, sia il vero erede del cinema ipertrofico anni 80. E poi mi fa sempre ridere, troppo carico!! Ciao lapp e grazie dei complimenti 😉

  7. Un paio dei 5 li ho visti, ma adesso che me li hai fatto ricordare, voglio rivederli. Mi mancano di certo Doom e Need for speed. Devo recuperare.
    Secondo me, all’elenco ci stava bene anche Street Fighter 😉

    • Ehehe di street fighter ne parlavamo qui nei commenti… 😀 terrribbbile… A pensarci credo avessero fatto un filmaccio orribile anche con mario bros… Ma la memoria latita…. 😉 un salutone sab 🙂

      • Mario Bros l’ho visto una sola volta, ma ero troppo piccolo per ricordarlo.
        Street Fighter ricordo che era carino. Certo, niente di eccezionale, ma comunque carino. 🙂

  8. I film dai videogiochi sono insopportabili, perché in genere danno la stessa esperienza del guardare qualcuno che gioca nella sala-giochi annessa allo stabilimento balneare, cosa che a sei anni trovavo anche interessante ma desso mi sembra noiosa. Silent Hill però era bello. E ovviamente il film di Street Fighter è il più miticissimo!

  9. Ciao, quando avevo 12 anni ero pazza di Alone in the Dark giocato al pc fisso con le frecce e la barra 🙂 … Ne hai poi fatto un film? Mi ricordo che mi arrabbiavo perché non ho mai scoperto come oltrepassare il mostro della scalinata ( dovevo riuscire a farlo riflettere dentro ad uno specchio…) Meraviglioso gioco ….

    • Ma ciao, alone effettivamente era una figata… E purtroppo ne hanno fatto il film… Che ha stravinto a mani basse una marea di premi come peggior film di sempre insieme a batman e robin… La regia mi pare di ricordare e’ di uwe boll

  10. Non ho letto tutti tutti i commenti ma anch’io voglio dire la mia 😀

    Purtroppo credo che la trasposizione videogame/film sia sempre molto sfortunata.
    Resident Evil l’ho visto solo peggiorare, l’ultimo uscito mi ha sconcertato molto. I pollici in su sono solo per la Jovovich.
    Silent Hill assolutamente d’accordo.
    Mortal Kombat incredibile! È vero che non è bello come il gioco ma merita XD l’ho rivisto due giorni fa e devo dire che Lambert non è stato proprio un granchè 😛 la sua solennità che coglievo da piccolo si è persa in chiacchierate da solo e in risate in solitudine con tanto di sguardi sconcertati di tutti (molto divertente però).
    Doom manca.
    NfS manca.

    Street Fighter sfida finale l’ho visto e mi era piaciuto tantissimo (più di una decade fa… Da rivedere)
    Tomb Raider non so se è stato citato, niente di che ma la Jolie in quel film… Sbav.

    Uno che mi è piaciuto davvero è stato Super Mario anche se si è preso molte licenze rivisitandolo anche un poco in versione splatter 🙂

    • Ooooh carissimo, ma grazie del commentone lunghissimo, d accordissimo con te sull ultimo resident, la recensione la trovi nell indice, ma a livello di media, la saga e’ comunque tosta!!! D accordissimo anche su mk, super mario invece…mi sa che devo rivederlo, visto un milione di anni fa, non mi ricordavo della devianza splatter, rimedio subito!!! Un salutone 🙂

  11. Sono sempre stato un appassionato di simulatori e battaglie nello spazio, per cui mi viene in mente subito “Wing Commander – Attacco alla Terra”, film tratto dalla serie di videogiochi Wing Commander. A me è piaciuto, forse solo perché sono amante del genere !

  12. Epperò secondo me Mila è sempre Mila… Vince a mani basse anche su (come definirlo) Cristoforo Lamberto nella sua versione frate indovino Apple! (si dirà i-Frate?)

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...