Jeeper’s creeper , il canto del diavolo

C’era una volta

jeep

“Jeeper’s creeper” è uno di quei film che se non fosse del 2001 lo avrei voluto infilare distopicamente in quel bellissimo contenitore che era “Notte horror”.
Se, tra chi mi legge, c’è qualche “diversamente giovane” come me, probabilmente si ricorderà del programmone con “Zio tibia” che “Italia 1” propinava il martedì sera a tutti i ragazzetti nei tardi anni ottanta.
Giravano opere epiche, come “La casa”, “L’armata delle tenebre”, “Non aprite quel cancello” e “Creepshow”
Era periodo di teen-horror, discretamente imbecilli nel loro sviluppo e, proprio per questo, assolutamente adorabili.
Ecco, Jeeper è un film relativamente recente che si porta dentro tutta la horror-commedy dei primi anni ottanta.
C’è un mostro relativamente disgustoso, arrabbattato alla meno peggio tra protesi di gomma e ali da pipistrello in computer graifca.
Si nutre di carne rigorosamente umana e dà una caccia spietata ai soliti due ragazzetti idioti della situazione fino all’inevitabile scontro finale.
Epilogo naturalmente aperto.
Secondo me una bella operazione nostalgia, ben riuscita e divertente finchè dura.
Esiste anche un secondo episodio, girato dallo stesso regista e prodotto dallo stesso produttore (che per la cronaca è un certo Francis Ford Coppola).
E funziona.
Non bene come il primo, ma rimane sulla stessa linea, e quindi, alla fine, come il primo, diverte.
La computer grafica nel secondo episodio è un po piu’ invasiva e si perde per strada un po di tensione a beneficio dell’azione pura. Ma comunque funziona.
Ora, se avete amato “Notte horror”, “Jeeper’s Creeper” puo’ essere una valida alternativa ai pianti nostalgici… non è vero che certi filmacci non li fanno piu’… ho una prova, anzi due.

Annunci

41 commenti su “Jeeper’s creeper , il canto del diavolo

  1. Io certi filmacci li adoro… specie gli horror.
    E ricordo “Zio Tibia”, anche se allora come ora crollavo addormentata prima delle 22… però quando riuscivo a star sveglia era puro godimento 🙂

  2. “Distopicamente” 😀 Ma quanto va di moda questa parola? è tutto un distopico! persino io sono costretta a usarla in quantità industriale, cavolo… ormai è inevitabile… stavo guardando un delizioso film di E. Petri, quando penso “ok, pure questo rappresenta un possibile futuro distopico…”. Non se ne esce, te lo dico per esperienza…

    Film che mi segno, comunque. Da ragazza “diversamente giovane”, non posso che farlo. Anche se per me l’horror che ha segnato la mia infanzia è stato lui, “It” il pagliaccio malefico! Non hai idea di quanto odi i clown 😦 ho letto pure il libro ed è stato pure peggio…

    Ti lascio una delle scene che ricordo con più affetto (‘ccidenti a Stephen King)

    • Tutta colpa della fantascienza… Distopico qua distopico la….pero’ fa fico… Suona bene… 🙂 it non l ho mai capito fino in fondo… Ero piccolo e limitato 😀 dovrei rivederlo… Almeno non sono piu’ piccolo :mrgreen: un salutissimo fra

  3. Questo film è un classico pur non essendo un classico nel senso comune del termine. Per quanto essendo già passati quasi tre lustri si potrebbe cominciare a parlarne nel senso comune del termine…

  4. Per me il teen horror migliore di sempre è “Hai paura del buio?”. Quanto adoravo quel telefilm!
    Qualche tempo fa un canale del digitale terrestre prese la lodevole decisione di riproporlo, ma uscì quasi subito dalla programmazione: una serie horror con il trucco e gli effetti speciali caserecci degli anni 90 vista non può venire apprezzata dai ragazzini di oggi.
    Le trame però erano ottime: basti pensare che la sceneggiatura de “Il sesto senso” è dichiaratamente ispirata ad una puntata di questo telefilm.
    Altri telefilm teen horror che adoravo erano Gli acchiappamostri e ovviamente il più famoso di tutti, Piccoli brividi. Che culo ho avuto ad esser bambino negli anni 90.

  5. Come sai questo non è propriamente il mio genere….
    Però negli anni 80, che ero un bimbetto, sta cosa della Notte horror mi faceva un impressione…. Mi faceva una paura boia quindi di solito evitavo, solo che ogni tanto la curiosità aveva la meglio e ci davo una sbirciatina di nascosto da mia mamma che non voleva…
    che tempi… sembra passata una vita intera e forse è proprio così…

    mannaggia a te, m’hai una malinconia con questo post 😀

    • ehehhe lap, dai è una malinconia buona….io direi piu’ nostalgia….. che poi a pensarci bene…. si stava bene da bimbi, ma si sta bene anche da vecchietti…. l’importante è restare ignoranti dentro 🙂 😀

      • noto solo “un impressione” senza l’apostrofo… misero me… pure l’arteriosclerosi mi piglia…
        vado ad espiare le mie colpe con il silicio sulla coscia 😀

  6. zio tibiaaaaaaaaaaaaaaaa…che forza…sìsì…

    anni dopo venne sostituito da qualcosa tipo ‘mercoledì horror’ o qualcosa di simile…i primi anni Novanta…ed in seconda serata scoprii quel gioiellino di ‘Splatter – Gli schizzarcervelli’ di Peter Jackson…un vero Helzapoppin gore…la mattina del giorno dopo avevo l’esame di tecnica industriale…
    ma questa è un’altra storia…

    • Ciao corrado, effettivamente, a memoria, credo sia passato anche al venerdi’… Gli schizzacervelli e’ tanto che lo voglio rivedere… C’e’ che i dvd latitano…. Un salutissimo 😉

  7. Anche io ricordo quel periodo! Bei tempi, visto che non avevo tutti i metodi di oggi per vedere un po’ di film. A volte ne riuscivo a vedere anche due o tre. Ero molto giovane, e le energie non mancavano 🙂
    Però, adesso questo genere di film non mi va più, e credo proprio che passerò su questo 😉

  8. Di Jeepers Creeper ricordo solo una scena, dove la testa del Creeper spunta dentro il pullman, annusa l’aria e, con un bel sorriso sornione, individua la prossima vittima. Ma credo che sia il secondo..
    Zio Tibia lo vedevo anch’io, o meglio, vedevo le repliche (visto che nel 1989 ero ancora in fasce), e mi piaceva! Quando poi ne parlavo con i miei compagni.. mi guardavano tutti con espressione accigliata. Evidentemente non avevano un padre che li teneva svegli la notte per guardare questi programmi 🙂
    Comunque, che “filmacci” fantastici!

      • Io rivoglio pure Beverly Hills 90210. Su Italia 1 stanno trasmettendo le repliche di una serie simile (Dawson’s Creek), già che ci sono potrebbero rispolverare pure il teen drama per eccellenza.
        Ah, e poi mi piacerebbe anche che tornassero I Robinson. Fino a poco tempo fa erano in programmazione su K2 (canale 41 del digitale terrestre), poi sono stati sostituiti da un programma sui dinosauri. No comment. : )

  9. Mi ricordo quando propinavano anche a noi giovani la notte horror magari con un altro nome, ma il concetto penso fosse quello, in seconda serata, dopo il festival bar (bei tempi di una volta). Grazie a quel mitico contenitore di cafonate ho conosciuto Halloween (20 anni dopo) e, se non sbaglio, Il cacciatore delle Tenebre, con Bon Jovi protagonista…

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...