Licantropia apocalypse (Ginger snaps unleashed)

Tintarella di luna

image

Il primo “Ginger snaps” (“Licantropia evolution” per noi italici) mi era piaciuto tanto.
Nel profondo del mio cervello poco incline al cambiamento radicale, speravo in un secondo episodio simile al primo.
Invece, in barba al detto “cavallo che vince non si cambia”, la produzione mannara di “Ginger snaps” stravolge completamente il plot originale e ci regala un secondo capitolo pieno di sorprese. A partire dalla Ginger del titolo che qui si vede si e no due minuti in veste ectoplasmatica.
Rimane la bravissima, Emily Perkins questa volta affiancata da “Ghost”, bambinetta prodigio ricca di risorse.
Si abbandona il tono scanzonato degli esordi, e gia’ dalla sigla iniziale si percepisce che il film sara’ molto piu cupo e “gore” rispetto alle origini.
Cosi in effetti e’, la bussola traccia un ipotetica rotta ma si naviga comunque a vista.
Ancora lupi mannari e vendette trasversali, ma situazioni profondamente differenti, punti di vista stravolti, il nosocomio al posto del college, gli inservienti al posto dei bulli, la Perkins al posto di Ginger, i toni cupi al posto delle battutacce da bar, i buoni al posto dei cattivi.
A restare invariati sono, purtroppo, i difettucci che affliggevano il primo, sostanzialmente tutti concentrati nella pessima realizzazione del lupaccio.
Poco importa, si passa oltre, perche’ altro e’ quello che interessa.
Un po “The ward” un po “Mamma ho perso l’aereo”, “Licantropia Apocalypse” piace perche’ si sforza di offrire un esperienza completamente diversa da quella del predecessore.
Ci vuole coraggio per cambiare quando si ha tra le mani un prodotto di buon livello.
Ci vuole coraggio a stravolgere gli schemi che avevano fatto la fortuna del primo episodio.
“Licantropia apocalypse” ha coraggio.
Ci prova.
E ci riesce, senza forzature, con stile, confermando la bonta’ di un progetto che ha ancora tanto da raccontare.
Il film funziona, ha ritmo, la trama regge, i colpi di scena non mancano e il plot twist finale e’ fottutamente efficace.

Annunci

22 commenti su “Licantropia apocalypse (Ginger snaps unleashed)

  1. Se non fosse che ne ho veramente abbastanza di licantropi e vampiri, me lo guarderei volentieri. Magari quando mi sarò un po’ disintossicato, un pensiero lo faccio 🙂

    • Oh marchino, a me son piaciuti entrambi, forse il primo e’ un po piu’ originale, dell episodio inedito non ne sapevo nulla, alludi forse a licantropia? Il terzo della saga? Quelo pero’ e’ uscito in ita…mmm … Adesso provo a documentarmi… Un salutissimo e grassie x il commento 🙂

      • mi sono intortato, Licantropia tecnicamente è il terzo film, ma cronologicamente sarebbe il prequel. Perché credevo fosse inedito non lo so….non è il mio campo, lo ammetto.

  2. Ciao Lupo. Bello questo film mi è piaciuto parecchio, il mio preferito però è il terzo, quello di ambientazione western! Non mi ricordo come si intitola, ma vedere il fortino ottocentesco assediato da lupi mannari invece che da quei poveri cristi di indiani mi ha divertito molto!

    • Ciao cinema, il terzo l ho visto un secolo fa, e devo rinfrescarmi la memoria ma a memoria (?!?!) e’ quello che mi e’ piaciuto meno…poi magari lo rivedo e cambio drasticamente idea eh?!?! Comunque faro mini rece anche di quello…appena lo vedo 🙂 un salutone, torna a trovarmi eh ?!?

      • Ciao Lupo, certo che tornò a trovarti. Se vuoi passa da me, magari trovi qualcosa di interessante. A presto e complimenti per il blog! P.s. Magari nei prossimi giorni scrivo io mini recensione sul film di cui ti parlavo. Ciao.

  3. Uh!! Me li ero dimenticati!! A me sono piaciuti entrambi, un casino! XD
    E poi, Emily Perkins con quell’aria da Emily the Strange 🙂

    Adoro!

    Noteor

    • La perkins e’ strepitosa….!!!!!! Mitici, adesso mi devo rivedere il terzo….che pero’ al tempo non mi aveva entusiasmato granche’…chissa magari nel frattempo sono maturato 😉 un salutone

  4. Pingback: Ginger Snaps | Tersite

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...