Vanishing on 7th street

Prendo due pile

image

“Vanishing on 7th street” e’ il nuovo horror di Brad Anderson (“Session 9” e “L’uomo senza sonno” per dirne due). “Vanishing on 7th street” andrebbe visto al buio, la notte, meglio soli (ma rende anche se male accompagnati). Racconta di un black-out, che in pochi secondi mette la citta’ al buio…e il buio fa scomparire tutti gli esseri umani, tranne i loro vestiti, i loro effetti personali, e due tre soggetti che per botte di culo varie se la scampano. Il buio rapisce le persone. Il buio allunga le manone fatte di ombre alla “Nosferatu”…e il buio perdura per tutto il film, copre quasi tutto lo schermo, tranne qualche punto illuminato dalla vacua luce di un generatore o da qualche torcia elettrica che i nostri protagonisti si portano dietro. C’e’ Hayden “skywalker” Christensen che gioca a fare l’eroe e combatte con le ombre. C’e’ John Leguizamo che gioca a fare il paranoico e combatte con le ombre. C’e’ anche un bimbetto che sembra il figlio di Will Smith, ma piu’ piccolo…e anche lui combatte con le ombre. E ci sono le ombre, che combattono con la luce, e il piu’ delle volte vincono. A me ste cose dei “mostri” nel buio mi fanno sempre un certo effetto…”Vanishing” mi ricorda un po’ “Darkness” un po “L’ora nera” e un po “28 giorni dopo”. Ci sono momenti in cui il film funziona a meraviglia, altri in cui annoia un po’, soprattutto per l’isteria esagerata e pedante di alcuni personaggi, e momenti in cui lo si segue a tratti a causa di qualche evidente buco di sceneggiatura. Ammesso che non vogliate farvi troppe domande sul perche’ di certe situazioni un po’ forzate, sappiate che comunque la pellicola nel complesso inquieta e la tensione difficilmente scende sotto il livello di guardia…a mio parere merita una visione.

Annunci

16 commenti su “Vanishing on 7th street

  1. Ci credi che questo film mi pare proprio d’averlo visto ma non me lo ricordo per niente? Non c’è pure la belloccia mulatta di MI2?
    O sto rincitrullendo, o m’ero addormentato a metà film (e questo non giocherebbe a suo favore) o c’ho un deja-vu allucinante e mi tocca chiamare Adam Kadmon…
    Bah, mi sa che alla fine faccio prima a (ri)vederlo….

    • Cavolo lap, l eta avanza e noi lo percepiamo…. Comunque se x tipa di mi2 intendi thandie newton allora c’e’, pero invecchiata tanto pure lei..,fattosta che se non me lo dicevi tu…non l avevo nemmeno riconosciuta 😉 …si’ il film non e’ assolutamente perfetto, come dicevo nella rece, ma siccome io e il buio abbiamo un rapporto atipico…a me ha inquietato….cazzo le manone…. Cya lapppp 😉

  2. Concordo, magari non un film memorabile, ma una godibile visione sì! Non capisco come mai tutti, critica e pubblico, lo abbiano spesso massacrato nei giudizi. E’ vero che alla fine non spiega granché e ci sono alcuni momenti di noia, ma arriva anche di peggio eheh Mi ha colpito la storia dei coloni di Roanoke all’interno del film (da cui si sono un po’ ispirati), ricordo che mi aveva anche angosciato XD

    • Compagnie a parte qui bale purtoppo nin c’e’ . C’e’ hayden christensen che come dire….a bale non gli porta neanche le ciabatte…almeno non in questo film….pero’ il resto e’ godibile…ciao sheretta 🙂

  3. Se mi scrivi che ti ricorda Darkness (lo vidi a suo tempo al cinema e fu ammore, con quel finale poi)… mio pure questo filmozzo! Credo che possa piacermi. Da sola eh, gli horror vanno visti a notte fonda e con un barile di orsetti gommosi.

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...