Sotto assedio (White House Down)

come ti spacco la Casa Bianca

image

Ha smollato Godzilla per le strade di New York, ha spedito i marines nell’antico Egitto e ci ha trovato gli alieni, ha coperto i cieli americani con i dischi volanti nel giorno dell’indipendenza, ha surgelato la grande mela, ha distrutto il pianeta insieme ai Maya….cosa gli puoi dire a uno cosi’? A me Emmerich piace, ha ucciso piu’ persone lui in cinque film che l’inquisizione spagnola in cento anni, ma mi piace. E’ esagerato, poco credibile, fracassone, pateticamente romantico e malinconicamente patriottico. E ha una fissa pazzesca per i presidenti degli Stati Uniti…che puntualmente sono protagonisti o comprimari nei suoi film…e non crepano mai. Non crepano nemmeno in questo “White House Down”, nonostante i terroristi tatuati, gli elicotteri con i lanciamissili, i sommergibili con le atomiche, i caccia F-22 Raptor….. niente. I presidenti non si toccano. Si sfascia il Campidoglio, si distrugge l’Air Force One ma i presidenti no. I presidenti di Emmerich hanno le Nike air jordan, sparano col bazooka nel giardino della Casa Bianca, uccidono con le penne stilografiche e vincono sempre… E allora, ma davvero, cosa gli puoi dire a uno cosi’? Gli dici: bravo Roland, continua, e fammi divertire.

Annunci

39 commenti su “Sotto assedio (White House Down)

  1. Emmerich effettivamente è fatto così…è uno sparone repubblicano che con i suoi film ti dice apertamente “noi siamo meglio di voi…voi ce l’avete un presidente che sa fare sta roba??”.

    • Ma ciao Arpio…E dire che nella prima mezz’ ora mi sembrava quasi un film “serio”….e in effetti nella prima mezz’ora mi stavo un po rompendo le balls..poi da quando “Obama” si infila le nike ho riconosciuto la classe :mrgreen: :mrgreen:

  2. Ha ha ha, il tuo stile mi fa spaccare dalle risate, bellisismo Lupo! 😀
    (Tra l’altro mi è piaciuta così tanto la tua frase “dai commenta! Non fare il timido” che l’ho usata anch’io sul mio Blog … spero che non ti dispiaccia e la consideri un segno di ammirazione per l’energia del tuo linguaggio!) Bravo 🙂

    • :mrgreen: :mrgreen: no, che a me quella scena li’ di indipendence mi continua a far crepare…cioe’ me la sono riguardata adesso, dal tuo link, per la quattordicesima volta e ho riso… Di nuovo…E questa e’ un aggravante alla frase “a me emmerich piace” … Adesso chiamo la clinica… 😀

      • (confesso che Stargate è un film immenso, Godzilla e Indipendence sono due film a cui ho voluto bene, e poi c’è Il Patriota che è l’apice del trash a stelle e strisce. Innegabile poi che ci sia stato un calo drammatico nella filmografia di Roland)

        • Be’ come non esser daccordo… Indipendence secondo me e’ ancora meglio di stargate…se proprio devo buttarne uno…probabilmente butterei the day after tomorrow….un po troppo, anzi decisamente troppo melenso…2012 invece mi e’ piaciuto … C’ e’ quella scena dell aereo trai grattacieli che capottano che mi da sempre un brividino 😀 …ma io faccio caso a parte…. 😉

  3. Ahahah! Bello questo post. Ho evitato di vedere questo film al cinema, altrimenti la ragazza mi avrebbe picchiato, ma lo farò presto a casa. Per quanto questi film siano esagerati, almeno ti danno un po’ di carica 🙂

  4. Insomma, il classico film americano dove succede di tutto, esplode di tutto, muore chiunque, ma gli USA vincono sempre e comunque. Io la chiamo la classica “americanata” che però si vede sempre con gusto. Purtroppo al cinema l’ho perso, spero di rifarmi presto.
    Mchan

  5. Nooo, bravo Donald noooo che arispunta Donald Reagan…noooo.
    Vediti The wolf of NY anche quello adrenalinico e…visto l’uso che ne fanno aggiungerei da sballo.

    sherameglioballarechesballareocchio 😉

    • eh sherina…ce l’ho in coda…. ma aspetto (come al solito) il dvd….son sicuro che è fighissimo…poi diciamocelo, di caprio oggi è uno dei migliori…se ci aggiungi scorsese….il gioco è fatto… (qualcuno ha detto shutter island?)

  6. Peccato sia stato fregato sul tempo dall’altro film praticamente identico (mmm cos’era? Olympus has fallen?)! Emmerich è lì, non mi fa impazzire con il suo stile fracassone e profondamente assurdo. Ed eppure, un’occhiata non si rifiuta mai eheh

    • Ciao Andrew, ti diro che olympus has fallen, aka attacco al potere non l ho visto. Pero in giro ho letto male…mi dicono sia un film che si prende moltoooo seriamente…ecco diciamo che con emmerich questo rischio non esiste 🙂

  7. la copia sputata di Attacco al potere…..Emmerich mi piace xchè fà questi filmoni fracassoni pazzeschi …certo nn tutti dello stesso livello ma dai visto il genere non è che si deve per forza trovare il lato profondo introspettivo dei film…x fare questo personalmente nn guardo i lavori di Emmerich…..Stargate e Indipendence day mi fecere spaccare in due dalle risate….the day after tomorrow mi lasciò un pò così…Il Patriota …bhè io sn femminuccia tra Gibson e Ledger……. dai nn farmi fare commenti sconci 🙂
    2012 cg a sprofusione che (sempre a mio modesto parere)si poteva evitare per dare qualcosina in più alla storia in sè…
    …o vogliamo parlare di Universal Soldier che mi fece regredire ad ameba 15enne?????
    Emmerich è così un raccontastorie che a volte esagera un pò…..il Dio della celluloide ce lo conservi 🙂

  8. Qui mi coglio preparato perchè Sotto Assedio l’ho visto pochi giorni fa 🙂
    Emmerich è come Sgarbi: eccessivo, fuori luogo, ridondante, “citazionista”, a tratti volgare, comunque SA SEMPRE QUELLO CHE DICE E CHE FA. Quindi: lo ami o lo odi, non ci sono vie di mezzo.
    Io…. sono come te Lupo… lo adoro… Più fa il fracassone, più fa l’americanata, più fa il gigione, e PIU’ IO LO AMO!!!!!!

    Questo Sotto Assedio è veramente carino, per me il suo film migliore degli ultimi 15 anni. Ma vogliamo parlare della canottiera di Channing? Ce l’ho visto solo io tanto John McClane in questo personaggio?
    L’unica cosa che mi ha fatto tristezza è vedere John Wood coi capelli bianchi…

    PS: si parlava di Olympus nei commenti:
    Bè, quello è una cagata vera e propria. Si prende troppo sul serio, vuole rendere la storia VEROSIMILE. Ma stiamo scherzando???
    Ecco, un altro grande pregio di Emmerich è che NON SI PRENDE MAI SUL SERIO, è autoironico ed è sempre sincero con lo spettatore: “Stiamo cazzeggiando, io ti sto raccontando una marea di puttanate, ma tu non devi credermi, devi solo divertirti”

    • ciao lappppppsss!!!! ma sai che non credevo di trovare tanti “fan” di emmerich???? sto regista sembra la democrazia cristiana di una volta…tutti la votavano ma nessuno lo diceva… bello!!!! olympus sono a meta…chi mi dice prendilo chi mi dice mollalo…. a pelle so in anticipo che white house alla fine mi sarà piaciuto di piu… 😉 ….viva la canottiera

  9. Non ci credo, a me questo film è arrivato stamattina! E’ tanto che aspetto di vederlo e non leggerò la tua recensione affinchè quella che scriverò a breve non venga influenzata… Ma ci risentiremo. Presto.

    • Credo che quando guardi un film di emmerich…..la credibilita’ sai gia’ che la devi lasciare da parte. Cioe’ parliamo di uno che ha distrutto il pianeta almeno cinque volte… Sorrentino e’ realista…emmerich proprio se ne frega… E ti diro’ a mio avviso il bello sta proprio nel non volersi prendere sul serio…ma naturalmente e’ un punto di vista. Spero di poterti leggere ancora nei commenti. Un salutone 🙂

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...