La casa nel vento dei morti

Provaci ancora Sam…

image

Difficile parlare di un prodotto del genere. Difficile parlarne troppo bene, e altrettanto difficile parlarne troppo male. Il film italico di genere, figlio dei nostri Argento, Avati, Bava, Deodato, Fulci…di nuovo vivo e pulsante in questo “la casa nel vento dei morti”….trepida attesa….che dire…la fotografia e’ ottima, le musiche pure, l’ambientazione eccezionale, rurale, padana, bellissimo il casolare, bellissimo il tavolaccio, bellissima la porta di legno dell’entrata, bellissimi i prati, strepitosa e foriera di buone cose a venire, la scena dei cacciatori nel bosco… “io non dimentico mai una faccia”…brivido…Fine. Tutto il resto e’ quantomeno deprecabile, e mi dispiace, perche’ le idee ci sono, il budget limitato non da segno di se’, ma troppe leggerezze di fondo, una recitazione sicuramente lungi dall’essere perfetta, e una certa, invadente, eccessiva sicurezza nei propri mezzi finisce col guastare una festa che voleva e doveva essere bella. Peccato, varrebbe la pena riprovarci e aggiustare un poco il tiro. La base, buona, rimane, il popolo fiducioso aspetta.

Annunci

2 commenti su “La casa nel vento dei morti

  1. Sono forse uno dei pochi ad averlo visto al cinema…al Warner parcodemedici qui a Roma…mi ci portò una carissima amica, a sua volta amica del regista (comunque essendo una proiezione pubblica ‘qualunque’ il biglietto lo pagammo)…
    E’ un film inesistente…Unica riflessione che ho fatto uscendo dalla sala è che investire soldi per autoprodursi ed autodistribuirsi un prodotto del genere equivale al suicidio artistico e finanziario…

    • Ciao Corrado e benvenuto. Ti diro’ secondo me e’ stata un occasione sprecata. E mi dispiace percge’ attendo fiducioso la rinascita del nostro cinema. Non l ho trovato brutto, e mi sono innamorato delle riprese nel vecchio casolare, mi ricordava un po il bellisimo arcano incantantore di pupi avati… Diciamo che con qualche ritocchino ne poteva uscire un buon lavoro…spero nel prossimo. Grazie x il commento, torna a trovarmi 🙂

dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...